Skip to content
Tags

Poesia: Strati d’immagini sotto pioggia violenta

settembre 25, 2012

Cade dal cielo, eppure scioglie le commoventi icone sacre disegnate col gesso sui marciapiedi; lava via il mascara, inzuppa le pellicce, aggroviglia nel traffico i giovani dinamici che devono correre dall’altra parte dell’immane metropoli per firmare contratti di fund raising, outsourcing, body building e altre parole che finiscono in “ing”.

Beh, io le scrivo dei versing.

__

Strati d’immagini sotto pioggia violenta

I capelli mantati di biondo
attaccati dalla pioggia:
il giornale è un inutile riparo.
Scivolano le suole bianche
e l’asfalto nero
ti dà un calcio nel culo.
Un grido e corri ancora
fino al portico. Da vicino
i tuoi capelli sotto il giallo
sono nero asfalto o nubi.
Aspettando che il cielo si
stanchi, ti amo un po’.

Annunci

From → Poesie

Lascia un commento

Sì, puoi scrivere un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: